Flash news


LA MAGGIOR PARTE DELLE MIGLIORI SCUOLE SI TROVANO NELLA SLOVACCHIA ORIENTALE

LA MAGGIOR PARTE DELLE MIGLIORI SCUOLE SI TROVANO NELLA SLOVACCHIA ORIENTALE


06/08/2015 La maggioranza delle scuole che si trovano in testa alle classifiche delle scuole primarie e secondarie pubblicate da un gruppo di esperti dell’Istituto per l’Economia e le Riforme Sociali (INEKO) sono localizzate nella Slovacchia orientale.

La migliore scuola primaria è stata annunciata essere in via Krosnianska a Košice, mentre la migliore scuola professionale secondaria è una scuola di elettrotecnica professionale in via Plzenská a Prešov. L’elenco dei licei è guidato da una scuola in via Poštová a Košice.

Per quanto riguarda le scuole elementari, seconda è arrivata una scuola situata in via T.J. Mouson a Michalovce (regione di Košice), seguita da una scuola in via Skutecky a Banská Bystrica. Nella categoria delle scuole secondarie professionali, l'Accademia di affari in via Kukučíkova a Trnava è stata posta seconda, mentre una scuola in via Slančíkova a Nitra si è piazzata al terzo posto. Al secondo posto tra le scuole di grammatica c’è la Grammar School Hronec Juraj di Bratislava, con la terza posizione alla scuola bilingue in Sučany (Regione di Žilina).

“Abbiamo aggiornato le informazioni sul sito web per quanto riguarda le scuole primarie e secondarie con gli ultimi risultati dei test degli alunni del nono grado e la parte esterna dell'esame di maturità per l'anno scolastico 2014/15”, ha dichiarato Matej Tunega, co-autore del progetto, come citato dal newswire TASR.

INEKO ha anche cambiato la metodologia della classifica, eliminando l'impatto di outsider importanti, vale a dire le scuole i cui risultati differivano maggiormente dai risultati ordinari, Tunega ha aggiunto. Essi hanno inoltre rivalutato le vecchie classifiche.

“Questo cambiamento migliora l'interpretazione dello stato di avanzamento di anno in anno, all’interno delle graduatorie d'istituto”, ha detto Tunega, come citato dal TASR.

Tuttavia, la valutazione dei risultati degli alunni non tiene in considerazione le differenze tra i bambini in visita alle scuole interessati da fattori diversi dal processo di apprendimento, o dalle competenze e conoscenze fornite dalla scuola. Così, questo processo di classificazione non fornisce una valutazione completa della qualità della scuola, ha scritto Tasr.

“Non considero il processo di classificazione per essere onesta, considerando che la scuola primaria ha molte altre funzioni oltre al testare e alla partecipazione dei bambini ai concorsi”, Alena Petáková dell'Associazione delle scuole comunali ha detto al servizio radiotelevisivo pubblico RTVS.

 

Fonte: spectator.sme.sk

Data: 05/08/2015

Foto: geometrinelsalento.it